Attività libero professionale intramuraria

Esercizio dell’attività libero professionale intramuraria

Il decreto-legge 13 settembre 2012 n. 158 (c.d. decreto Balduzzi) che disciplina anche l’esercizio dell’attività libero professionale intramuraria, lascia di fatto sostanzialmente invariata l’attuale normativa introducendo due novità: la tracciabilità dei compensi, di qualsiasi importo, corrisposti ai medici e la possibilità di esercizio presso studi privati collegati in rete solo a condizione che il fatturato relativo alle prestazioni rese dal singolo professionista sia pari o superiore a € 12.000,00 annui.

PEC posta elettronica certificata per gli iscritti all'Ordine PEC